Perugia - Joselito Orlando nuovo comandante della Polizia provinciale

(Cittadino e Provincia) – Perugia, 30 giugno ‘20 -  Il colonnello Joselito Orlando è il nuovo comandante della Polizia Provinciale di Perugia.
La nomina, annunciata questa mattina dal presidente della Provincia Luciano Bacchetta, in apertura dei lavori della seduta del Consiglio provinciale, è arrivata a seguito della convenzione sottoscritta con il Comune di Città di Castello dove l’ufficiale, attualmente, è comandante della Polizia Municipale.
“Ringrazio il Presidente e l’intera Amministrazione provinciale per avermi dato la possibilità di misurarmi in una realtà più complessa come la Provincia di Perugia”. Queste le parole del nuovo dirigente del Servizio Polizia Provinciale e Ambiente, in carica fino al 31 dicembre 2021. “L’impatto con il personale del comando – prosegue Orlando - è stato subito buono e ho già cominciato a verificare le varie situazioni interne legate all’organizzazione. Per quanto riguarda i rapporti con le altre Forze dell’Ordine, sono stati avviati i primi contatti con la Prefettura e la Questura, per riunioni e tavoli tecnici per cui la Provincia assicurerà sempre un suo rappresentante. Le competenze rispetto ad una realtà come Città di Castello sono diverse, ma certamente potranno essere implementate e arricchite dal punto di vista del bagaglio di esperienza che ho all’interno dei Comuni. Mi aspetta un incarico importante e delicato, che rappresenta una nuova sfida nell’arco delle esperienze che fino ad oggi ho acquisito. Metterò a disposizione della squadra tutta la mia professionalità, nella speranza di migliorare ancora il servizio”.
“Il nuovo comandante è stato scelto in modo trasparente – ha dichiarato il presidente Bacchetta - proprio per dare un segnale di rialzo importante della nostra Polizia. E’ un dirigente di notevole valore che proviene da una lunga stagione di esperienza sul campo, ma soprattutto è in grado di garantire una professionalità molto spiccata, requisito necessario in questa fase di transizione che vive il Corpo di polizia, uno dei settori che ha più sofferto nella complessa e difficile fase del tentativo di abolizione delle Province. L’organico piuttosto scarso andrà riorganizzato e dotato dei giusti strumenti operativi. Il Corpo continuerà a lavorare in sinergia con le altre Forze dell’Ordine, in quanto, soprattutto in questo difficile periodo di emergenza Covid-19, abbiamo visto l’importanza dell’alleanza tra i vari Corpi, che ha permesso una gestione seria ed efficiente di un momento drammatico e complesso”.
Auguri di buon lavoro a tutto il Corpo e al nuovo comandante anche da parte della Consigliera delegata Letizia Michelini, che ha sottolineato come questa nomina apre una nuova pagina per la Polizia Provinciale e la sua riqualificazione. Alla presentazione nella sala consiliare erano presenti anche il Direttore generale dell’Ente, Stefano Mazzoni, il Segretario generale, Francesco Grilli, e la vice comandante della Polizia Provinciale, Rosita Ciuffoli.

Nato a Roma, Joselito Orlando è entrato nella Polizia Locale della capitale come agente nel 1999. Nel 2009 ha assunto l’incarico di vice comandante ufficiale ad Arluno (Mi) e successivamente ha lavorato come ufficiale a Tivoli (Roma), come comandante a Cameri (No), vice comandante a Casalpusterlengo (Lo) e Casoria (Na). Dopo aver ricoperto l’incarico di comandante della Polizia Municipale a Casale Monferrato, dove ha prestato servizio a partire dal primo gennaio 2017, nel mese di febbraio 2019 arriva a Città di Castello dove tuttora ricopre la carica di comandante della Polizia Municipale.
Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma e in Scienze Criminologiche per l’Investigazione e la Sicurezza all’Ateneo di Bologna, ha ottenuto un diploma biennale e due master nell’ambito delle professioni legali ed è docente della Scuola Regionale di Polizia Locale della Campania.

Oi20045.IC