PROGETTI EUROPEI

Informazione e comunicazione sono tra gli strumenti privilegiati della politica di trasparenza della Provincia di Perugia: ambedue sono infatti indispensabili per stabilire un  dialogo costante con  i  cittadini.

Su tale presupposto generale nasce  l’esigenza di rendere disponibile su web l’attività progettuale svolta dalla Provincia di Perugia in questi anni attraverso i fondi comunitari per fare conoscere e meglio comprendere i presupposti, le finalità e le realizzazioni che hanno dato vita a tale attività.

Il sito fornisce  le informazioni complete, esaustive  e aggiornate sugli obiettivi  e  le  caratteristiche  dei progetti attualmente in corso ma anche un Archivio di quella passata.
 
Questo permette a chiunque di conoscere l’ampiezza e la qualità della partnership, di misurare i risultati raggiunti dai progetti e valutarne l’efficienza  e l’efficacia.

immagine - logo del progetto Erasmus+

Il progetto ha l’obiettivo di sviluppare studi ed analisi rivolte alla produzione di una metodologia di valutazione delle competenze chiave acquisite attraverso i tirocini, di una carta dei valori di riferimento e di strumenti informatici di supporto.

immagine - logo del progetto School Still Plays

Il progetto SCHOOL STILL PLAYS si propone di pianificare e sviluppare specifiche azioni
sperimentali, a livello politico, al fine di prevenire e ridurre la dispersione scolastica attraverso la
realizzazione di attività di ricerca, formazione, valutazione focalizzate sulle competenze per la vita.

Immagine - Logo Aqaua TS

Il progetto, coordinato da Superficie 8 e che vede attivamente coinvolta la Provincia di
Perugia insieme ad altri 12 Partners di 6 Paesi Europei, si propone di contribuire al
miglioramento dei sistemi di qualità nella formazione professionale.

Immagine - un particolare dell'avviso pubblico

 

Corsi gratuiti sulle lavorazioni artigianali tradizionali - finalizzati a trasferire competenze a giovani che operano con persone diversamente abili

Immagine - particolare locandina

 

Il progetto mira a rafforzare i processi di mediazione culturale nelle scuole della Regione Umbria adottando un approccio di sistema che coinvolga in maniera diretta tutti gli attori scolastici

Immagine - Collegamento al progetto Business To Nature

 

B2N è un’iniziativa che vuole contribuire allo sviluppo economico sostenibile delle diverse regioni europee promuovendo le migliori pratiche relative all’imprenditorialità nelle aree naturali

Immagine - Collegamento al progetto Cairocs

 

Promuove azioni e metodi che favoriscano la trasmissione di competenze tra adulti e giovani, valorizzino i saperi professionali dei mestieri di tradizione e dell'artigianato

Immagine - Logo del progetto Contest

Il progetto mira a sviluppare e promuovere nuovi approcci e strumenti per gestire e valorizzare i conflitti interpersonali, sociali e culturali

Immagine - Collegamento al progetto Educa-RUE

 

Educa-RUE ha come obiettivo quello di aumentare l’efficienza energetica nel settore dell’edilizia a livello locale, in particolare nell’edilizia scolastica

Immagine - Collegamento al progetto Euclides

 

Promuove interventi nelle scuole, per la promozione della qualità e della dimensione europea delle istituzioni scolastiche

Immagine - Logo Family Village

"Family Village - Dialogo, Orientamento, Famiglia" è un progetto finanziato nell'ambito dell'Azione 4 – "Integrazione e famiglia" - del Fondo Europeo per l’Integrazione di Cittadini di Paesi terzi (Fondo FEI) 2007 – 2013, di cui è responsabile dell'attuazione in Italia il Ministero dell'Interno.

Immagine - Collegamento al progetto FASI

Il primo obiettivo del progetto è l'emersione del mercato sommerso delle badanti presente sul territorio e regolarizzazione delle posizioni lavorative e domiciliari delle badanti straniere che già lavorano

Immagine - Logo del progetto GC-AC e quello del programma Leonardo

 

Trasferimento della metodologia dell'Assessmentcenter per l'identificazione delle competenze delle donne immigrate

Immagine - Logo progetto

GRASP “GReen procurement And Smart city suPport in the energy sector” è un progetto di cooperazione interregionale, cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. L'obiettivo di GRASP è quello di sviluppare processi di “Smart and Green e- Procurement” in linea con la più ampia strategia europea per le città “intelligenti”, con una particolare attenzione alle energie rinnovabili e alle soluzioni di efficientamento energetico.

Immagine - Collegamento al progetto Hurisu

 

Il progetto è finalizzato ad aprire un dibattito sui temi legati alla cultura dei diritti umani all’interno delle scuole e, più in generale, con i giovani

Immagine - Logo Invest In Green

Il Progetto mira ad adattare e trasferire in altri paesi europei la metodologia del “prestito d'onore”, già elaborata con successo Regione Marche, uno dei partner del progetto, per sviluppare la capacità imprenditoriale nel settore “green” con il contributo di un nuovo sistema formativo di qualità da parte di centri per l'impiego, agenzie formative e sistema delle consulenze. 

Immagine - Collegamento al progetto Network

 

Progetto finalizzato a consolidare e condividere tecniche e metodologie nell'ambito dell'accoglienza turistica

Immagine - Peer to peer

Il progetto mira a trasferire in altri paesi europei la metodologia del “P2P Tutoring” già sperimentata con successo dall’Istituto di Istruzione Superiore Tecnico Professionale Casagrande/Cesi.

Immagine - Collegamento al progetto PHD2

 

Inserito nell'ambito del Programma Comunitario di Apprendimento Permanente per rispondere alla sfida educativa posta dall'invecchiaento della popolazione europea

Immagine - Soliss

Il progetto SOLISS ha l'obiettivo di incrementare la qualità e l’efficienza dei servizi per l’impiego erogati dalle strutture provinciali di ANOFM (Agenzia Nazionale per l’Occupazione), soggetto capofila e principale beneficiario diretto dell’iniziativa.  

Immagine - Logo del progetto TMT

Il progetto è finalizzato allo sviluppo e alla sperimentazione di metodologie e strumenti di messa in trasparenza e certificazione delle competenze e delle qualifiche nel settore della ricettività e della ristorazione attraverso l'adattamento, lo sviluppo e il trasferimento di Buone prassi

Immagine - Collegamento al progetto Training for ite Integration

 

Trasferire un modello metodologico e di governance a supporto dell'erogazione integrata dei servizi formativi e dei servizi per l'impiego che la Provincia di Perugia, in anni di esperienza, ha prodotto.

Immagine - Logo Y-AIDE

Il progetto Y-AIDE, grazie all’attivazione di un partenariato transnazionale, prevede una serie di attività finalizzate a dare ai giovani di 2 diversi paesi europei, l’Italia e l’Irlanda, l'opportunità di incontrarsi, interagire e partecipare alla costruzione di un'Europa coesa, parlando di lavoro e occupazione, temi principali per la realizzazione di una vera e propria integrazione europea.
Y-AIDE è un progetto finanziato dalla Commissione Europea  - Agenzia Nazionale Giovani nell’ambito del programma comunitario Gioventù in Azione. La Provincia di Perugia è partner di progetto.

SITI UTILI